Archive for the ‘Politica’ Category

E’ morto un soldato: la politica starnazza, i giornali non scherzano neppure loro.

novembre 24, 2007

Oggi, di sfuggita, ho sentito della morte di un soldato in missione di pace. Daniele Paladini, 35 anni. Pochi secondi dalla notizia ed è immediatamente partito il “gallinaio” dei politici. Perchè non riescono a tacere? Un po’ di rispetto per il dolore della famiglia. E, invece, colta subito la ghiotta occasione per sciacallare sulla notizia. Se la questione della presenza nei teatri di guerra è importante, allora la si ponga indipendentemente dal fatto che qualcuno muoia. Non può essere la morte di un soldato il motivo per restare o per andarsene. In situazioni pericolose è prevedibile che ci possano essere delle vittime e non si può pensare di partecipare a missioni del genere con la condizione che “se però muore qualcuno torniamo indietro” . Non è quindi la morte del militare un argomento per innescare una discussione. Questo è il momento per dispiacersi per l’uomo e per i suoi cari, non per le lacrime di coccodrillo. Ora, non ho volutamente affrontato il problema dal punto di vista se sia giusto o meno essere in missione semplicemente perchè, secondo me, rispetto a quanto è successo, non è questo il punto.

P.S. Un discorso a parte merita il modo in cui viene data la notizia:

Lascia una figlia di 6.

(immagino anche una moglie!)

Tra le vittime anche 4 bambini

(le vittime sono altri 9 civili afgani)

In totale, se non ho contato male, sono morte 10 persone e 13 sono state ferite  ma gli unici degni di cronaca sono il soldato italiano e i quattro bambini. 1+4 su 23. Per inciso, credo che tutti avessero una famiglia.

La notizia sul sito repubblica.it

Annunci

La spallata

novembre 17, 2007

Cercherò di essere sintetico:

La spallata non c’è stata.

Forse non ce n’è bisogno.