Archive for settembre 2010

Voglio scrivere

settembre 17, 2010

Perchè, dai tempi di “Yorgo, figlio di Porgo” non mi è venuta più voglia di scrivere una storia dall’inizio alla fine?
In effetti non è propriamente la voglia che manca ma, se lavori (è un caso sporadico ma ieri tante ne ho contate!) anche diciassette ore al giorno, probabilmente è il tempo che scarseggia.
E la concentrazione.
Il ripiego è quello di riempire le chat e le bacheche su facebook o di fare lo spray con i minipost di twitter.
Magari capitalizzando sugli sforzi e scrivendo su una piattaforma che automaticamente spara i commenti su tutte le altre.
Un giorno ritrovero la storia di Yorgo e la trasformerò in un best seller 🙂

Blogged with the Flock Browser

Flock e altre esperienze mistiche

settembre 5, 2010

Fatto l’upgrade di Ubuntu sul PC di casa. Tutto bene, tanto che decido di eliminare le versioni precedendi e fare un po’ di pulizia. C’è qualche problema con Firefox che ogni tanto va in crash e rende così anche difficile la consultazione dei forum per trovare soluzioni e workaround. Decido così di provare ad installare un nuovo browser per linux e, fra gli altri, mi capita flock. Funziona bene e mette a disposizione una comoda dashboard per gestire tutte le connessioni principali, i contatti e le attività nei social networks, le webmail, ecc.
Decido quindi di tenerlo come browser principale. C’è solo un piccolo problema con l’ìaggiornamento del flash player per ovviare al quale occorre copiare una file dalle directory firefox. In altre parole, si installa il flash player per firefox con le procedure automatiche disponibili e poi si copia il risultato nelle directory di flock. Tutto a posto, quindi?
Niente affatto, nello spostare flock dalla directory di test su cui ho fatto i miei esperimenti, a quella “share”, su cui si trovano tutti i programmi, un invio mi parte prima di aver verificato la linea di comando e….”PUFF!” spariscono tutti i programmi. Il PC diventa di fatto inservibile. Momenti di panico: il PC si rifà ma, tutti i dati? Con un vecchio disco di boot riesco a fare un salvataggio e questo mi dà modo di dedicarmi al recupero con tranquillità. Ritrovo i file della directory share (una move mal riuscita) e li rimetto a posto. Incrocio le dita e faccio reboot. Tutto è tornato a posto!
Lessons learned:
1) aspettare sempre di essere attarrati prima di buttare i paracadute di risrerva (i.e. non cancellare i vecchi boot prima di aver testato per bene quello nuovo
2) non fare nulla di potenzialmente rischioso quando si è stanchi
3) backup, backup, backup, backup, …
4) se non sei capace lascia perdere

Blogged with the Flock Browser