E’ morto un soldato: la politica starnazza, i giornali non scherzano neppure loro.

Oggi, di sfuggita, ho sentito della morte di un soldato in missione di pace. Daniele Paladini, 35 anni. Pochi secondi dalla notizia ed è immediatamente partito il “gallinaio” dei politici. Perchè non riescono a tacere? Un po’ di rispetto per il dolore della famiglia. E, invece, colta subito la ghiotta occasione per sciacallare sulla notizia. Se la questione della presenza nei teatri di guerra è importante, allora la si ponga indipendentemente dal fatto che qualcuno muoia. Non può essere la morte di un soldato il motivo per restare o per andarsene. In situazioni pericolose è prevedibile che ci possano essere delle vittime e non si può pensare di partecipare a missioni del genere con la condizione che “se però muore qualcuno torniamo indietro” . Non è quindi la morte del militare un argomento per innescare una discussione. Questo è il momento per dispiacersi per l’uomo e per i suoi cari, non per le lacrime di coccodrillo. Ora, non ho volutamente affrontato il problema dal punto di vista se sia giusto o meno essere in missione semplicemente perchè, secondo me, rispetto a quanto è successo, non è questo il punto.

P.S. Un discorso a parte merita il modo in cui viene data la notizia:

Lascia una figlia di 6.

(immagino anche una moglie!)

Tra le vittime anche 4 bambini

(le vittime sono altri 9 civili afgani)

In totale, se non ho contato male, sono morte 10 persone e 13 sono state ferite  ma gli unici degni di cronaca sono il soldato italiano e i quattro bambini. 1+4 su 23. Per inciso, credo che tutti avessero una famiglia.

La notizia sul sito repubblica.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: